Due morti si…

Due morti si trovano in paradiso. Uno chiede all'altro:
- "E te come sei morto?"
- "è ... io son morto congelato e tu?"
- "Io son morto dal ridere"
- "Ma come si fa a morire dal ridere?"
- "Ora ti spiego, credevo che la mi moglie avesse l'amante, arrivo a casa, guardo sotto il letto e non c'è e mi metto a ridere guardo nell'armadio e non c'è e in tanto rido rido, poi guardo sul terrazzo e non c'è e rido rido e così sono morto dal ridere"
- "Bravo scemo che se guardavi nel frigo si rimaneva vivi tutti e due".
Barzellette, +1:
Schumacher muore e va in paradiso...
Dopo una settimana che gira il paradiso a piedi chiede udienza a San Pietro e dice: "San Pietro, io ezzere gran pilota, ho vissuto la mia vita su quattro ruote è una settimana che non guido non ce la faccio più!!!"
San Pietro: "porterò la tua richiesta all'Altissimo e vediamo che si può fare". Tre giorni dopo San Pietro chiama Schumacher e consegnandogli un mazzo di chiavi di una mini-car aggiunge: "è l'unica cosa che possiamo darti, viaggia a 10 Km all'ora e non commettere infrazioni altrimenti te la revochiamo subito".
Contento ma un po' deluso Schumacher inizia a scarrozzare in Paradiso sforzandosi di rivivere le sue vecchie emozioni.
Ad un certo punto un puntino in lontananza e... WWWWWWWWWWWWWOOOOOOOOOOOOAAAAAM
guarda e una Ferrari lanciata a 300 all'ora lo sorpassa. Infuriato va subito da San Pietro: "Ma come San Pietro! Io Schumacher il miglior pilota del mondo in giro con la mini-car e una Ferrari targata Napoli mi sorpassa a 300 all'ora!" e
San Pietro: "Primo, non era Napoli ma Nazareth e secondo il figlio del padrone qui fa quello che vuole!!!"