Una casalinga confida…

Una casalinga confida all'amica incontrata al mercato le proprie frustazioni:
- Sai, con mio marito non è che poi vada così male, ma lui è sempre svogliato e soprattutto ormai non mi guarda quasi più. Figurati che quando torna a casa la sera, tutto quello che sa dirmi è: "Aò! Che se
magna stasera?".
- Sai, Piera, gli uomini sono tutti un po' uguali, così infantili e
prevedibili. Anch'io avevo il tuo problema, ma sono riuscita a
risolverlo in un modo semplicissimo...
- Davvero, Fausta? Ma come? Dimmi tutto, che ci voglio provare anch'io!
- Guarda, comprati un completino nero un po' "aggressivo" e soprattutto una mascherina nera! Gli apri la porta vestita così e... l'effetto è assicurato!
- Non mi dire! Basta così poco? Beh, provo... tanto per quello che mi
costa...
Dopo una settimana, si rivedono al mercato:
- Allora, Piera, come è andata?
- Vuoi proprio saperlo? Beh, è tornato... gli ho aperto la porta e lui mi fa: "A Zorro... che se magna stasera?"
Barzellette, +1:
Squilla il telefono a casa Papagnetti, ma non c'e’ nessuno tranne il cane.
Squilla, squilla, squilla, alla fine il cane si stufa e si arrampica al mobile del telefono, gli da' una zampata e rovescia la cornetta sul pavimento.
- "Pronto? "
- "Bau!"
- "Pronto?! "
- "Bau! "
- "Ma chi parla? Non si capisce niente! "
- "Bau! Bau! "
- "Pronto! Non la sento bene! ".
A quel punto il cane incazzato: "Bau! B come Bologna, A come Ancona, U come Udine!".